Piadina Faccina !

Uhm forse riusciamo a propinare al nano o alla nana indistintamente in un sol botto dei carboidrati, delle proteine e delle verdure? Ci proviamo? ( non fate leggere queste righe a quei furbetti!). E’ una ricetta semplicissima e divertente da preparare anche per i cuochetti poco esperti che non hanno le tre stelline Michelin . Se è rimasta poi della carne di qualsiasi tipo dal pranzo o dalla cena precedente il gioco è fatto sappiamo a chi rifilarla ! ( ahem non fate leggere neanche queste righe santo cielo)

Ehi tu piccolo nanetto che non hai letto le righe sopra ! ( come sto andando? se ne è accorto?)

Ti piace la piadina? Perchè occorre davvero pochissimo sai? Se a pranzo è rimasta un po’ di carne conservala perchè non si butta mai il cibo e adoperala per farti una bella piadina la sera! ( stiamo andando bene dai. Non si è accorto di nulla)

[Read more…]

Alci e fiori !

Sta arrivando Halloween e gli abitanti di Kodomoland stanno aiutando i mostriciattoli a preparare tante cosine per la notte del 31 Ottobre. Per questo motivo qui a Kodomoland apparentemente si cucina poco. Se vuoi trasferirti per un po’ nella città di Halloween clicca qui !  

www.halloweenfood.it 

Nel frattempo però ecco un’idea velocissima. Se hai in casa un wurstel piccolino, un po’ di pan carrè e dei salatini puoi fare un ‘alce in pochissimi minuti ! Le olive saranno degli occhi perfetti! E se vuoi realizzare dei fiori? Nessun problema ! Un po’ di zucchine, wurstel e qualche foglia di lattuga o iceberg.

Due idee velocissime ma davvero carine, non trovi?  E ne stanno per arrivare decine e decine!  Prova subito a fare qualche animaletto anche tu! Ai tuoi amici piaceranno sicuramente;  con te le merendine e gli stuzzichini saranno sempre indimenticabili! 

E’ in partenza il Trenino Zucchino !

Sul Trenino Zucchino sale gratis ogni bambino.
E’ di un colore verdino e fa ciuff ciuff ogni mattino.
Il trenino Zucchino parte da Pechino e arriva a Pachino.
I sedili sono a forma di Tacchino e a cuoricino il finestrino.
Il capotreno Tino è vestito di lino e il controllore Pino indossa uno strambo pigiamino.
E’ bizzarro ma non è carino il  trenino Zucchino?

Chissà perchè ma le zucchine non fanno molta simpatia ai bambini. Io ad esempio quando ero piccola fuggivo a gambe levate. No. Non è che mi levassi le gambe e corressi anche perchè senza è davvero difficile. Tu lo sai mica perchè si dice a gambe levate? Se lo sai scrivimi in email. Usagi (non ti ricordi chi è Usagi? clicca qui !) il misterioso bambino (o bambina?) travestito da coniglio mi recapiterà le vostre lettere. E’ sempre ritardatario ma con la posta di Kodomoland non ci scherza mica,  perchè sa che potrei arrabbiarmi e non preparargli i suoi biscottini preferiti.

Le zucchine in realtà sono buonissime anche semplicemente bollite! Uffa non mi credete?  E non solo sono gustose ma fanno anche bene perchè contengono anche tanta Vitamina C ! E noi su questa Vitamina C dovremmo di certo tornarci al più presto. Per un pranzetto leggero e nutriente, magari dopo un piattino di pasta con il pomodoro fresco, un Trenino Zucchino sarebbe davvero l’ideale! Perchè? Perchè il trenino zucchino è formato da verdura e carne! Bastano due zucchine e due wurstel piccolini per fare un Trenino Zucchino ma se siete dei bimbi affamati e forti potete farne anche tre! Anche quattro! Anche cinque! Oh ma non deragliamo però!

Il gusto del wurstel, che è sempre accattivante per i più piccini, farà “dimenticare” la presenza della zucchina per i più recidivi e tuppete! (qui non si dice voitlà! si dice : Tuppete!) Il Trenino zucchino è pronto per entrare nella galleria Bocca !

Come si prepara il Trenino Zucchino? Niente di più semplice. Facendosi aiutare da un adulto se siete bimbi piccini piccini, prima di tutto. E’ una ricetta per Cuochi Occasionali ma dipende sempre dalla vostra età e da cosa Mamma, Papà, Nonna (etc) hanno deciso per voi.

Occorrerà per un vagone abbastanza lungo:

Ingredienti: 2 Zucchine, 2 Wurstel piccolo, mezza oliva nera (e da lì che fuoriesce il fumo ciuff ciuff!)

Dentro un pentolino versare l’acqua e fare bollire. Mettere 1 cucchiaino di sale. Quando l’acqua bolle mettere dentro la zucchina per 6 minuti almeno. La cottura dipende dalla grandezza della zucchina. Per essere sicuri che sia cotta con l’aiuto di una forchetta punzecchiarla un po’. Se la forchetta entra nella zucchina facilmente togliere immediatamente dal fuoco. La zucchina diventa mollicccccia subito! State attenti!

Tagliare in tante piccole “ruote” i wurstel piccoli . In una padella calda (oh! Non fatemi spaventare! Fate tutto con la presenza di un adulto!) mettere le ruote di wurstel e farle riscaldare un po’. Non troppo altrimenti le ruote si deformeranno e il trenino Zucchino andrà in assistenza e non potrà partire per la Galleria Bocca. E noi non vogliamo che accada questo!

Con l’aiuto di uno stuzzicadenti infilzare ai lati della zucchina le ruote di wurstel e mettere in cima all’inizio della zucchina la mezza oliva nera. Se si vuole rendere ancor più bello il Trenino Zucchino, con l’aiuto di un coltello si potranno ricavaretanti piccoli buchetti a forma di rettangolo per fare i finestrini.

Sono operazioni semplicissime che potrebbero però diventare pericolose quindi anche se siete dei Cuochetti Professionisti prestate attenzione!

E ora andiamo subito a Pachino! Anzi no! Parte da Pechino. Mamma mia, siamo in ritardo?