Piadina Faccina !

Uhm forse riusciamo a propinare al nano o alla nana indistintamente in un sol botto dei carboidrati, delle proteine e delle verdure? Ci proviamo? ( non fate leggere queste righe a quei furbetti!). E’ una ricetta semplicissima e divertente da preparare anche per i cuochetti poco esperti che non hanno le tre stelline Michelin . Se è rimasta poi della carne di qualsiasi tipo dal pranzo o dalla cena precedente il gioco è fatto sappiamo a chi rifilarla ! ( ahem non fate leggere neanche queste righe santo cielo)

Ehi tu piccolo nanetto che non hai letto le righe sopra ! ( come sto andando? se ne è accorto?)

Ti piace la piadina? Perchè occorre davvero pochissimo sai? Se a pranzo è rimasta un po’ di carne conservala perchè non si butta mai il cibo e adoperala per farti una bella piadina la sera! ( stiamo andando bene dai. Non si è accorto di nulla)

[Read more…]

Annunci

Il Pancake di Totoro

Anche questa è una ricetta vecchiotta che ripropongo perchè a Kodomoland piace parecchio, solo che purtroppo non  posso mostrarvi passo passo le diverse fasi della preparazione;  la inserisco ugualmente promettendovi di far meglio la prossima volta. Sono proprio sbadata, uff. 

E’ davvero semplicissimo però realizzare il Pancake di Totoro ! Bastano pochissimi ingredienti! Lo avete visto Totoro, vero? 

Gli ingredienti per tre pancake molto generosi  (quanto Totoro!) e abbondanti (padella piuttosto grande) sono: 130 grammi di farina OO, 1 cucchiaino abbondante di lievito per dolci,  1 uovo grande, 150 ml di latte intero, 1 cucchiaino di zucchero, vaniglia Bourbon fresca da baccello raschiata precedentemente, burro per friggere.

In una ciotola abbastanza capiente sbatti l’uovo. Metti la farina, il lievito e lo zucchero.  Mescola con cura aiutandoti  con un cucchiaio di legno e aggiungi la vaniglia. Pian piano aggiungi il latte e gira continuamente fino ad ottenere una crema liquida. Stai attento a non far formare i grumi però (quelle palline che a volte galleggiano!) . Lascia riposare l’impasto per venti minuti in frigo. Quando sono passati questi minuti se sei un cuoco alle prime armi chiedi aiuto alla mamma o al papà e riscalda in una padella una noce di burro . Versa quindi una generosa cucchiaiata tentando di dare una forma più rotonda possibile. Cuoci da ambo i lati e aiutati con una palettina per girare il pancake quando sarà cotto da una parte. Lascia raffreddare e con l’aiuto di una forbicina ritaglia dando la forma di Totoro.

Dalla prossima volta troverai qui in dotazione delle formine che potrai stampare e ritagliare così che sarà tutto più semplice! A breve inserirò anche la formina per Totoro. Purtroppo a Kodomoland e negli altri paesi dove abito si lavora tantissimo e non arrivo mai a fare tutto per tempo ma vedrai che pian piano riusciremo!

L’ombrellino di Totoro puoi farlo con un kiwi ma anche con qualsiasi tipo di frutta! Per gli occhi e il panciotto ho usato delle fettine di mela ritagliata mentre per baffi e pupille del cioccolato fondente che solidificherà in brevissimo tempo.

Bento Ponyo

Dalla prossima volta qui a kodomoland si fotograferà passo passo per agevolare la realizzazione ma essendo queste ricettine un po’ vecchiotte, al momento dobbiamo accontentarci.

Ci occorrono: riso, colorante alimentare rosso, colorante alimentare azzurro o blu, 1 fetta di galbanone, 2 uova, verdure per decorare, alga nori o olive nere per fare gli occhi e la bocca.

Bambini volete provate il vostro primo Bento? E allora dite alla mamma di farvi un po’ di riso bianco e due frittatine e al resto ci pensate voi!

Il riso bianco bollito dalla mamma andrà mischiato con il colorante alimentare in gel di colore azzurro e in pochissimi secondi sembrerà davvero il mare. Dopo aver sistemato il riso su un piatto, mettete una fetta di galbanone perfettamente rotonda che vi servirà per fare la faccia di Ponyo (avete visto Ponyo, vero? Se non lo avete fatto non perdete altro tempo. E’ una favola meravigliosa!).

Con l’aiuto della mamma, del papà o di qualche adulto in casa, ritagliate con le forbici la frittata per fare i capelli; e dopo quella per fare il corpo (la frittata rossa per realizzare il corpo si ottiene semplicemente aggiungendo un po’ di colorante rosso in gel prima di cuocerla. Ditelo alla mamma!). In pochissimi minuti Ponyo comparirà e nuoterà nel vostro piatto. A questo punto se vi è rimasta della frittata potete usarla per fare dei pesciolini. Faranno compagnia alla nostra simpatica amichetta!

Qualche verdurina per far sì che sembri davvero un paesaggio marino. Fagiolini o lattuga andranno benissimo. Gli occhi come sempre possiamo realizzarli con i fogli di alga nori che ormai si trovano facilmente al supermercato (con un solo foglietto ne facciamo milioni! ditelo alla mamma!) altrimenti ritagliando piano piano e accuratamente delle olive nere.

Un piatto davvero buonissimo con riso, verdurine e un po’ di formaggio che mangerete molto più che volentieri, vero?

Alci e fiori !

Sta arrivando Halloween e gli abitanti di Kodomoland stanno aiutando i mostriciattoli a preparare tante cosine per la notte del 31 Ottobre. Per questo motivo qui a Kodomoland apparentemente si cucina poco. Se vuoi trasferirti per un po’ nella città di Halloween clicca qui !  

www.halloweenfood.it 

Nel frattempo però ecco un’idea velocissima. Se hai in casa un wurstel piccolino, un po’ di pan carrè e dei salatini puoi fare un ‘alce in pochissimi minuti ! Le olive saranno degli occhi perfetti! E se vuoi realizzare dei fiori? Nessun problema ! Un po’ di zucchine, wurstel e qualche foglia di lattuga o iceberg.

Due idee velocissime ma davvero carine, non trovi?  E ne stanno per arrivare decine e decine!  Prova subito a fare qualche animaletto anche tu! Ai tuoi amici piaceranno sicuramente;  con te le merendine e gli stuzzichini saranno sempre indimenticabili! 

La festa dei bambini ! Kodomo No Hi. Kodomoland in festa! E tante Uova Conigliose!

Uffaccipicchiolosa ! Tutta Kodomoland in ritardo per il Kodomo No Hi, la festa dei bambini! Oggi però Kod, il Grande Mago Sindaco Hendrix, Pinku e Amai erano talmente impegnati che non sono stati fermi un secondo. Hanno corso avanti e indietro ma anche a destra e sinistra senza mai fermarsi. Non sono riusciti neanche a far costruire un aquilone a forma di carpa da Yojinbo. Ma lo sai che Yojinbo una volta ha vinto un premio bellissimo per aver costruito l’aquilone più bello di tutta kodomoland durante una gara? Ben presto ti mostrerà la sua bravura. Tu hai mai costruito un aquilone? Se non lo hai fatto scoprirai  quanto bello ed indimenticabile sia.

In occasione del Kodomo No Hi il Grande Mago Hendrix, Sindaco di Kodomoland, ha indetto la giornata del “gelato al cioccolato e cioccolato e cioccolato da spiaccicare sulla faccia della propria fidanzata/proprio fidanzato”. Ti starai chiedendo: e che cos’é? Avremo presto modo di approfondire ma sappi che è un gioco divertentissimo e ques’estate spopolerà sulle spiagge!

Tra qualche mese tutti giocheranno al “gelato al cioccolato e cioccolato e cioccolato da spiaccicare sulla faccia della propria fidanzata/proprio fidanzato”.  Resta sintonizzato così quando tutti ne verranno a conoscenza tu avrai spiaccicato in faccia milioni di gelati e sarai imbattibile!

Oggi, purtroppo in ritardo, è il giorno dell’Usagi Egg, ovvero l’uovo Coniglioso. A Kodomoland per la festa dei bimbi si festeggia così: facendone migliaia! Usagi in giapponese significa Coniglio. Egg in inglese significa Uovo. A Kodomoland l’uovo Coniglioso si chiama così: Usagi Egg ( si scrive usagi ma si leggi usaghi mentre egg proprio come lo leggi. usaghiegg! )

Tutti gli abitanti di Kodomoland stanno organizzando una sorpresona per te….uhm….non dovrei dire nulla ma …avvicinati allo schermo. Presto presto! adesso… 

Ci sarà un premio  fantasmagorico in regalo! Un gioco-gara da fare tutti insieme….uhm. No. Non posso dire altro. Ma manca davvero poco! Nel frattempo: Buon Usagi Egg a tutti !!

China La Lumachina