Piadina Faccina !

Uhm forse riusciamo a propinare al nano o alla nana indistintamente in un sol botto dei carboidrati, delle proteine e delle verdure? Ci proviamo? ( non fate leggere queste righe a quei furbetti!). E’ una ricetta semplicissima e divertente da preparare anche per i cuochetti poco esperti che non hanno le tre stelline Michelin . Se è rimasta poi della carne di qualsiasi tipo dal pranzo o dalla cena precedente il gioco è fatto sappiamo a chi rifilarla ! ( ahem non fate leggere neanche queste righe santo cielo)

Ehi tu piccolo nanetto che non hai letto le righe sopra ! ( come sto andando? se ne è accorto?)

Ti piace la piadina? Perchè occorre davvero pochissimo sai? Se a pranzo è rimasta un po’ di carne conservala perchè non si butta mai il cibo e adoperala per farti una bella piadina la sera! ( stiamo andando bene dai. Non si è accorto di nulla)

[Read more…]

Annunci

Vuoi diventare il Cuoco dei Brownies più buoni del mondo?

[Read more…]

I Topini di Marzapane per Halloween

Qui a Kodomoland se ne sono fatti di topolini, vero? Il topino di cioccolato (clicca qui) e il topino uovoso (clicca qui). Ti ricordi? Poteva forse mancare il Topino di Marzapane per la notte di Halloween? Puoi sempre fare quelli al cioccolato ma anche questi sono un’ottima idea e non serve nessun fornello!

Guarda il video! E’ semplicissimo fare i topini non trovi? Basta un panetto di marzapane, un po’ di polvere di cocco (ma se non ce l’hai anche del cacao ! Puoi fare topini neri !) e degli zuccherini che ti serviranno per gli occhi e mandorle per orecchie. La coda? Come sempre la nostra amica liquirizia !

Avete notato che la liquirizia ci salva sempre?

Le scopette di Halloween

Sono facilissime le scopette di Halloween, bambini! Non occorre il forno, il fuoco, coltelli o aggeggi strani! Questa ricetta per Halloween è adatta a tutti i bambini piccoli ! Potete farla soli soletti e organizzare una sorpresa a mamma, papà o chi preferite! Non è un’idea carinissima?

Vi serviranno dei biscotti Mikado. Sì , proprio quei bastoncini ricoperti di cioccolato che hanno però la punta bianca. Quando ero piccola mi chiedevo sempre percè non fossero interamente ricoperti. Le ipotesi erano diverse ma mi ero convinta che il signore che le preparava  uno ad uno, intingendoli in una vasca enorme di cioccolato,  oltre a non voler sporcarsi il dito conservava quella parte di cioccolato per i suoi bimbi, visto che non poteva permettersi molti regali per loro .Aveva però il consenso del proprietario eh! Mica lo rubava! Ma parleremo del Signore della Mikado la prossima volta. Siamo già troppo in ritardo e Halloween sta arrivando! 

Allora vi servono i Mikado e la pasta di zucchero. La pasta di zucchero si trova anche al supermercato già pronta ma se non dovesse esserci non ci sono problemi perchè il Marzapane andrà bene lo stesso. 

Guardate il video qui sotto che vi mostra come fare  e in meno di un minuto avrete tante di quelle scopette che potrete far volare decine e decine di streghe!

Se fate la ricetta con un adulto o volete voi stessi cimentarvi nella preparazione della pasta di zucchero vi lascio la ricetta. Clicca qui per la ricetta della Pasta di Zucchero>>> E’ pure in formato stampabile così clicchi stampa e via !

Corri  in cucina! Sì sì proprio tu !

E se fai le scopette mandami la tua foto in email. Mi farai felice e insieme a tutti i cuochi di Kodomoland la pubblicheremo qui!

Mostriciattoli Cioccolatosi per Halloween

Cuccioli non mi sono mica dimenticata di voi ! Solo che si cucina tantissimo e il tempo manca. Un’idea velocissima per Halloween? Ricoprire con del cioccolato fuso una merendina già pronta. Due confettini e tre zuccherini serviranno da occhi e bocca per i vostri mostriciattoli preferiti. Le antennine con i mikado! Conoscete i biscottini Mikado, vero? Quelli a bastoncino ricoperti di cioccolato!

Se non avete merendine pronte potete prepare dei cupcake o dei muffin con la vostra mamma o con il vostro papà. Ma anche sorella o fratello eh.

Una ricetta per i cupcake la trovi cliccando qui >>> ma in questo caso non agire da solo se non sei un Cuochetto 3 stellette. Occorre un adulto, l’uso del forno e degli elettrodomestici.

Nel frattempo se ti va fai un salto nella rubrica di Halloween (la trovi cliccando qui ) perchè puoi trovare tante idee! A prestissimo Cuochetti ! 

Siete pronti per Halloween, vero?

Il Pancake di Totoro

Anche questa è una ricetta vecchiotta che ripropongo perchè a Kodomoland piace parecchio, solo che purtroppo non  posso mostrarvi passo passo le diverse fasi della preparazione;  la inserisco ugualmente promettendovi di far meglio la prossima volta. Sono proprio sbadata, uff. 

E’ davvero semplicissimo però realizzare il Pancake di Totoro ! Bastano pochissimi ingredienti! Lo avete visto Totoro, vero? 

Gli ingredienti per tre pancake molto generosi  (quanto Totoro!) e abbondanti (padella piuttosto grande) sono: 130 grammi di farina OO, 1 cucchiaino abbondante di lievito per dolci,  1 uovo grande, 150 ml di latte intero, 1 cucchiaino di zucchero, vaniglia Bourbon fresca da baccello raschiata precedentemente, burro per friggere.

In una ciotola abbastanza capiente sbatti l’uovo. Metti la farina, il lievito e lo zucchero.  Mescola con cura aiutandoti  con un cucchiaio di legno e aggiungi la vaniglia. Pian piano aggiungi il latte e gira continuamente fino ad ottenere una crema liquida. Stai attento a non far formare i grumi però (quelle palline che a volte galleggiano!) . Lascia riposare l’impasto per venti minuti in frigo. Quando sono passati questi minuti se sei un cuoco alle prime armi chiedi aiuto alla mamma o al papà e riscalda in una padella una noce di burro . Versa quindi una generosa cucchiaiata tentando di dare una forma più rotonda possibile. Cuoci da ambo i lati e aiutati con una palettina per girare il pancake quando sarà cotto da una parte. Lascia raffreddare e con l’aiuto di una forbicina ritaglia dando la forma di Totoro.

Dalla prossima volta troverai qui in dotazione delle formine che potrai stampare e ritagliare così che sarà tutto più semplice! A breve inserirò anche la formina per Totoro. Purtroppo a Kodomoland e negli altri paesi dove abito si lavora tantissimo e non arrivo mai a fare tutto per tempo ma vedrai che pian piano riusciremo!

L’ombrellino di Totoro puoi farlo con un kiwi ma anche con qualsiasi tipo di frutta! Per gli occhi e il panciotto ho usato delle fettine di mela ritagliata mentre per baffi e pupille del cioccolato fondente che solidificherà in brevissimo tempo.

Mac Casamia

E’ bello sì andare a mangiare un buon Hamburger con gli amici. Ci si impiega poco tempo a ricevere il pacchettino con le patatine, la bibita e il panino. Non costa poi così tanto e rimane pure qualche monetina per prendere un gelato con tanta roba zuccherosa dentro. Ma volete provare per una volta a preparare voi? Usando ingredienti molto più sani ? 

Non è mica così difficile come si possa immaginare. Bastano davvero pochissimi ingredienti per improssivare un Mac Casamia ! Procediamo con calma. Cominciamo con Ham! La polpetta Tedesca che tutti chiamano Hamburger. E tu? Lo sai perchè si chiama così? 

La prossima volta impareremo a fare le patatine proprio come  quelle che vendono e non solo! Costruiremo insieme il pacchettino dove riporre il tutto e stupire i nostri amici. Metteremo dentro anche una piccola sorpresa. Perchè qui a Kodomoland ci piace esagerare sempre!

Rimarranno a bocca chiusa! 

Perchè non aperta? Beh. Perchè saranno impegnati a mangiare il buonissimo Hamburger da te preparato.

Ne parleranno tutti ! Certo è che poi vorranno tutti venire a casa tua! Preparati quindi a conquistare il mondo!


Biscottini ai Cereali, libro delle vacanze, tuffi e mare! Evviva!

La scuola è finita! Non certo per tutti però. Alcuni bimbi devono ancora andare, ma niente tristezza ok?  Niente paura perchè ci si diverte! A volte molto di più di chi resta a casa davanti la tele. 

Tanti giochi e colori a scuola d’estate! Quando ero piccolina io, restavo quasi tutta l’estate fino alle sei del pomeriggio. Ho dei ricordi meravigliosi! Compilavo il libro delle vacanze mangiando ghiaccioli alla menta e passeggiavo in un agrumeto in cerca di mandarini. Disegnavo  e inventavo storie su un muretto pericolante con una lunga scalinata accanto e due leoni di pietra. Due leoni enormi. A volte li cavalcavo e stavo  ferma con la faccia spiaccicata sulla schiena del leone a riflettere. Con la guancia ghiacciata decidevo i nomi dei miei personaggi e le storie dei miei infiniti racconti scritti sul muretto. 

D’ Estate tra mare e divertentissimi impegni si ha davvero pochissimo tempo per stare in cucina ma questo non significa nulla. 

Anche con pochissimo tempo a disposizione possiamo preparare roba gustosa, nutriente e che sbalordirà i nostri amici nel caso in cui li volessimo invitare per una piccola festa come chiusura dell’anno.

E cosa c’è di meglio che i Cereali Biscottosi al Cioccolato? Non occorre il forno! Non occorrono i fornelli! Non soltanto i Cuochi Occasionali possono dilettarsi ma anche i Cuochetti Incompetenti 😀 ! Bastano davvero pochissimi ingredienti e il risultato è assicurato!

La festa dei bambini ! Kodomo No Hi. Kodomoland in festa! E tante Uova Conigliose!

Uffaccipicchiolosa ! Tutta Kodomoland in ritardo per il Kodomo No Hi, la festa dei bambini! Oggi però Kod, il Grande Mago Sindaco Hendrix, Pinku e Amai erano talmente impegnati che non sono stati fermi un secondo. Hanno corso avanti e indietro ma anche a destra e sinistra senza mai fermarsi. Non sono riusciti neanche a far costruire un aquilone a forma di carpa da Yojinbo. Ma lo sai che Yojinbo una volta ha vinto un premio bellissimo per aver costruito l’aquilone più bello di tutta kodomoland durante una gara? Ben presto ti mostrerà la sua bravura. Tu hai mai costruito un aquilone? Se non lo hai fatto scoprirai  quanto bello ed indimenticabile sia.

In occasione del Kodomo No Hi il Grande Mago Hendrix, Sindaco di Kodomoland, ha indetto la giornata del “gelato al cioccolato e cioccolato e cioccolato da spiaccicare sulla faccia della propria fidanzata/proprio fidanzato”. Ti starai chiedendo: e che cos’é? Avremo presto modo di approfondire ma sappi che è un gioco divertentissimo e ques’estate spopolerà sulle spiagge!

Tra qualche mese tutti giocheranno al “gelato al cioccolato e cioccolato e cioccolato da spiaccicare sulla faccia della propria fidanzata/proprio fidanzato”.  Resta sintonizzato così quando tutti ne verranno a conoscenza tu avrai spiaccicato in faccia milioni di gelati e sarai imbattibile!

Oggi, purtroppo in ritardo, è il giorno dell’Usagi Egg, ovvero l’uovo Coniglioso. A Kodomoland per la festa dei bimbi si festeggia così: facendone migliaia! Usagi in giapponese significa Coniglio. Egg in inglese significa Uovo. A Kodomoland l’uovo Coniglioso si chiama così: Usagi Egg ( si scrive usagi ma si leggi usaghi mentre egg proprio come lo leggi. usaghiegg! )

Tutti gli abitanti di Kodomoland stanno organizzando una sorpresona per te….uhm….non dovrei dire nulla ma …avvicinati allo schermo. Presto presto! adesso… 

Ci sarà un premio  fantasmagorico in regalo! Un gioco-gara da fare tutti insieme….uhm. No. Non posso dire altro. Ma manca davvero poco! Nel frattempo: Buon Usagi Egg a tutti !!

Topini di Cioccolato !

Un’altra ricetta veloce per Cuochi Occasionali  perchè non servono tante cose e tanta attrezzatura ma a Kodomoland si spadella continuamente e presto arriverà qualcosa anche per i Cuochi  Tre Stelline, non preoccupatevi! Dopo Pasqua rimane sempre tanto cioccolato in casa anche se a dir la verità non si fa mica fatica a finirlo, o sbaglio? Voi Cuochetti però potete approfittarne per trasformare il cioccolato avanzato in simpaticissimi topini. I topini cioccolatosi di Pasqua oltre ad essere adorabili e carini vi faranno fare di sicuro una bellissima figura con gli amici! Invitateli un pomeriggio e fate trovare loro questi topini. Sarà una merenda che non  dimenticheranno facilmente ve lo assicuro! (soprattutto le bimbe. Potrete anche organizzare qualche simpatico scherzetto! Ma non siate troppo cattivi però! )

(Oh mi sono resa conto che le ricette sono scritte troppo piccoline! Non si vedono bene, scusami! Dalla prossima volta rimedierò! E se fossero scritte grandi e io fossi troppo vecchia? Uffa!)